Vai al contenuto

I difetti dell’Uomo e della Donna del segno dell’Acquario

Il segno dell’Acquario si è sempre contraddistinto per la natura innovativa e progressista al contempo: è di certo uno dei segni più creativi dello Zodiaco, ma non solo, perché magari non tutti conoscono le sue debolezze. Chi è nato tra il 20 gennaio e il 18 febbraio è un visionario, indipendente, e talvolta ribelle che sfida lo status quo. Vi raccontiamo tutto su questo segno.

Le qualità dell’Acquario

Non sarebbe carino iniziare a discutere dei difetti dell’Acquario, quindi iniziamo dai pregi: originalità e creatività su tutti, dal momento in cui il loro spirito libero li porta a essere pionieri in molti campi, sempre alla ricerca di nuove idee e approcci innovativi. Sono anche abituati a pensare fuori dagli schemi, senza considerare che si sono sempre contraddistinti per un forte senso di giustizia e di uguaglianza.

È la sensibilità che muove l’Acquario, ovvero: dimostra sempre grande empatia verso chi è meno fortunato, ed è una grande forza. Un tratto distintivo che, però, non è sempre positivo, in quanto talvolta tende a isolarsi, a sentirsi incompreso, se non addirittura in conflitto con il resto del mondo.

I difetti dell’Acquario

Abbiamo visto alcuni dei pregi di questo segno, ma… quali sono i difetti? Ebbene, l’Acquario tende a vivere eccessivamente nella sua “mente”, a discapito delle emozioni e delle esperienze concrete, risultando spesso freddo o distaccato. Per non parlare della sua testardaggine, perché, benché segua dei principi ben precisi, talvolta non è così aperto al dialogo e non è flessibile. In alcun modo.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Senza considerare che la ricerca della libertà e dell’indipendenza spesso sfocia in una ribellione: l’Acquario tende a sfidare le persone autoritarie, o le convenzioni sociali, spesso senza un motivo valido. Lo fa per il gusto di opporsi e di mantenere il controllo su ogni aspetto della sua vita.

difetti acquario uomo donna
difetti acquario uomo donna

Questo segno d’aria, governato da Urano, presenta anche una natura contraddittoria: è il motivo per cui talvolta si dimostra socievole e distante, testardo e progressista, empatico e distaccato. Per le persone vicine a un Acquario, il comportamento non sempre risulta “sostenibile”, anzi, può generare frustrazione. Per dire: sogna un legame profondo, ma ha il terrore di perdere la sua indipendenza, mantenendo dunque un distacco emotivo di un certo livello.

Come affrontare i difetti dell’Acquario?

Abbiamo visto fin qui che il dualismo dell’Acquario è piuttosto profondo, ma non stiamo parlando di difetti tali da rendere la relazione carica di ostacoli e problematiche. Prima di tutto, questo segno riconosce i suoi limiti e difetti, e spesso sceglie di lavorare su se stesso. In tal senso, l’introspezione è un ottimo punto di partenza per comprendere il proprio comportamento e le motivazioni.

Come accennato, l’Acquario è sensibile, ma talvolta risulta emotivamente distaccato. Ebbene, seguendo un percorso ben preciso, l’apertura emotiva non è impossibile, senza avere la paura costante di perdere controllo o autonomia. La vulnerabilità non deve essere vista come una debolezza, ma piuttosto come un mezzo attraverso il quale stringere relazioni più sincere.

L’impatto dei difetti dell’Acquario sulle relazioni

Naturalmente, con un Acquario i malintesi sono dietro l’angolo. Spesso, manca proprio una connessione più profonda e meno superficiale, ecco che i legami non diventano quasi mai stabili. C’è da dire che mette le cose ben chiare sin da subito, ovvero: non sopporta chi invade il suo spazio. Per costruire qualcosa di duraturo, in amicizia o in amore, è determinante comunicare i propri bisogni, ma ascoltare anche quelli degli altri.

Continua dopo gli annunci…

Riconoscere il valore della condivisione e dell’intimità è determinante: sul lavoro, poi, l’Acquario e le regole non seguono mai lo stesso passo, anzi, pertanto non è quasi mai adatto agli ambienti lavorativi più tradizionali o “strutturati”. Cosa sogna? Di non perdere mai il suo spirito innovativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.