Vai al contenuto

Segni Zodiacali Frequenti nei Serial Killer: C’è Anche il Tuo?

Premessa: non lo diciamo noi, ma è stato condotto uno studio a riguardo. Ormai tutto è oggetto di studio e, sebbene si possa o meno essere fan dell’Oroscopo, ci sono delle coincidenze che non abbiamo potuto fare a meno di notare. Come una componente, quella zodiacale, che viene riscontrata nei serial killer.

La domanda è: quali sono i Segni Zodiacali maggiormente ricorrenti nei serial killer? Pensiamo a Jeffrey Dahmer, maggiormente noto in Italia dopo la serie su Netflix. O ancora Ted Bundy, tristemente conosciuto come “il killer delle studentesse”. Per chi segue il true crime, vogliamo dirti quali sono i segni che si presentano maggiormente negli assassini seriali.

Gemelli

Lo studio, condotto da appassionati del true crime, ha messo in rilievo il Segno Zodiacale dei Gemelli come uno dei più ricorrenti nei serial killer. Jeffrey Dahmer, Mary Bell, David Berkowitz, Kenneth Bianchi, Danny Rolling… solo per dirne alcuni.

Osservando la lista, salta subito all’occhio un dettaglio non di poco conto: i Gemelli, proprio come Vergine, Sagittario e Pesci, sono i cosiddetti “segni mutevoli“, che coincidono con la fine delle stagioni. Una componente un po’ “scarsa” per dire che tutte le persone con questi Segni Zodiacali possano sviluppare un tratto da serial killer.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Eppure, c’è di più: i Gemelli sono intelligenti, aperti mentalmente, estremamente creativi e super organizzati. Questa descrizione ti ricorda in parte qualcuno? La Vergine, da sempre attenta a ogni minimo dettaglio con cura e minuzia. E proprio l’organizzazione è una componente dei serial killer.

Vergine

Tra i serial killer del segno della Vergine vengono citati Ed Gein, Richard Biegenwald, Terry Blair, Dean Carter, Albert DeSalvo, Henry Lucas… e la lista è davvero lunga. Ancora una volta parliamo di un segno mutevole e organizzato per natura. Tra l’altro, c’è un’ulteriore teoria a sostegno di questo studio: nel 2008, Jan Ruis ha ipotizzato che “i serial killer nascono spesso quando i fattori celesti sono mutevoli“.

Bisogna considerare un ulteriore aspetto: Plutone. Quando in particolare entra in conflitto con Marte, che è notoriamente il pianeta della guerra, porta le persone a concentrarsi su fissazioni a dir poco macabre.

Ma è solo un esempio, e dobbiamo tenere conto che – al di là di tutto – il segno della Vergine ha un profondo senso del dovere, è un perfezionista instancabile e non ha paura dei sacrifici. Non possiamo fare a meno di chiederci quali, però.

Sagittario

Questo segno presenta un profondo dualismo: il Sagittario ama l’avventura e la libertà per definizione. Eppure, la sua irrequietezza, soprattutto quando viene “rinchiuso in gabbia”, proprio come un Leone, alimenta il desiderio di provare emozioni forti.

I serial killer del segno del Sagittario sono molti: Ted Bundy, che viene ricordato per un’efferatezza spaventosa, George Chapman, Timothy Krajcir, Alton Coleman. Non è un mistero: questo segno è a volte considerato uno dei più pericolosi dello Zodiaco.

Una bomba a orologeria? Sì e no. Molto dipende dall’ascendente, e dalla Venere in Scorpione. Citando lo studio di Jan Ruis, infatti, scopriamo che Ted Bundy “aveva una Venere in Scorpione con quadratura con l’ascendente Leone“. Cosa crea questa spaccatura? “Un profondo problema di autostima“. Ed è questa una delle potenziali “molle” dei serial killer.

Pesci

Un altro Segno Zodiacale che si presenta spesso nei serial killer è quello dei Pesci. Qualcuno potrebbe dire: insospettabile. Non proprio. Tra i serial killer del segno dei Pesci, citiamo Leslie Bailey, Wayne Gacy, Charles Cullen, Donald Gaskins e molti altri.

Perché il segno dei Pesci può rivelarsi pericoloso? L’empatia è la risposta. Sappiamo che essere empatici è un dono: avere la capacità di immedesimarci nei panni degli altri non è per tutti. Ma cosa succede se l’empatia è fin troppa? I Pesci possono scadere in risvolti creepy, molto più facilmente rispetto ad altri Segni Zodiacali che sanno quandofermarsi, semplicemente.

Certo, ciò non vuol dire che dobbiamo iniziare a dubitare di tutti i nostri amici Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci. Se ci chiamano alle 2 di notte, però, forse è meglio continuare a dormire tra due guanciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.