Vai al contenuto

Sei del Segno di Ofiuco? Te lo diciamo noi (un segno particolarissimo e a molti sconosciuto!)

Dal 30 novembre al 17 dicembre cade il segno di… Ofiuco! Proprio così: sapevi che esiste un tredicesimo segno zodiacale? Siamo abituati a conoscere i 12 segni, ma ce n’è uno ai margini. Come mai si è verificato questo errore? E quali sono le caratteristiche dei nati sotto questo segno? Ti sveliamo tutto.

Le date dei 13 segni zodiacali

Perché si è generato questo equivoco? Perché esiste un segno zodiacale che… non esiste? Per iniziare a comprendere l’Ofiuco, abbiamo pensato di darti di seguito le date dei 13 segni:

  • Ariete: dal 19 aprile al 13 maggio
  • Toro: dal 14 maggio al 19 giugno
  • Gemelli: dal 20 giugno al 20 luglio
  • Cancro: dal 21 luglio al 9 agosto
  • Leone: dal 10 agosto al 15 settembre
  • Vergine: dal 16 settembre al 30 ottobre
  • Bilancia: dal 31 ottobre al 22 novembre
  • Scorpione: dal 23 novembre al 29 novembre
  • Ofiuco: dal 30 novembre al 17 dicembre
  • Sagittario: dal 18 dicembre al 18 gennaio
  • Capricorno: dal 19 gennaio al 15 febbraio
  • Acquario: dal 16 febbraio all’11 marzo
  • Pesci: dal 12 marzo al 18 aprile

Come possiamo vedere, quindi, sotto il segno di Ofiuco sono nate tutte quelle persone dal 30 novembre al 17 dicembre: pensavi di essere un Sagittario o un Capricorno, eh? Spoiler: lo sei ancora.

segno ofiuco
segno ofiuco

Perché il segno di Ofiuco non esiste

È conosciuto da tutti per essere semplicemente il “controverso segno zodiacale”. Eppure, c’è molto da sapere: per esempio, è una delle prime storie che possiamo considerare “virali”. Molti non credono nell’oroscopo, ma possiamo assicurarti che tanti lo fanno: il proprio segno zodiacale è un focus su di sé. Controlliamo l’allineamento dei pianeti, le caratteristiche, le affinità.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Quindi, scoprire di non essere del segno del Sagittario o del Capricorno scombussola in molti. Questa leggenda è diventata maggiormente virale con internet, ma corre l’obbligo di fare chiarezza: di fatto, Ofiuco non è un segno, ma è una costellazione. Quindi, sì, esiste. La conosciamo, però, da sempre praticamente: una delle prime menzioni nei confronti di questa costellazione è avvenuta nel 300 a.C. Un bel salto indietro nel tempo.

La costellazione di Ofiuco fa parte del percorso del Sole, ma è spesso stata esclusa dall’Astrologia. Un’altra cosa curiosa è che gli astrologi non hanno mai dato delle vere e proprie motivazioni per cui il segno è effettivamente considerato spurio.

Le caratteristiche del segno di Ofiuco

Abbiamo parlato dei lati più “tecnici” di questo segno, ma ovviamente a questo punto ti starai chiedendo quali sono le caratteristiche. I nati sotto il segno di Ofiuco sono spesso descritti come curiosi, appassionati e animati da un’insaziabile sete di conoscenza. Non si accontentano, anzi, sono affascinati dagli altri, dalle cose che non conoscono, dalla voglia di arricchirsi costantemente.

Hanno anche molte qualità positive, per esempio un forte senso di giustizia e della moralità, avendo una naturale inclinazione verso l’equità. In breve, si sforzano di garantire l’equilibrio e l’armonia a ogni costo. Sono animati dalle verità in cui credono e sono quindi negoziatori naturali, in grado di offrire più prospettive e di valutare punti diversi dal proprio.

Un’altra caratteristica molto interessante? Sono saggi, intuitivi. Riescono persino a discernere la verità dalla menzogna. Per il resto, sono anche emotivi, credono molto nei rapporti di amicizia. Come per ogni altro segno, però, ci sono anche dei difettucci che dobbiamo menzionare.

Continua dopo gli annunci…

La stessa curiosità che li anima può anche portarli a essere imprudenti o impulsivi. La ricerca della conoscenza spesso sfocia nell’ossessività e il forte senso della giustizia li fa diventare testardi e inflessibili, rifiutandosi di fare marcia indietro quando credono di avere ragione. Insomma, quel che è certo è che un segno… forte! Peccato però non sia ufficialmente riconosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.